FONDAZIONE DI RAVENNA

Chi fondò Ravenna? NON SI SA.        

Forse furono i Tessali (come sostiene Strabone, un geografo greco vissuto circa 50 anni a.C.), forse furono gli Etruschi (il nome Ravenna è chiaramente di origine etrusca) o gli Umbri, forse…

Certamente furono uomini bisognosi di un rifugio che costruirono le prime capanne sui dossi utilizzando canna valliva, legname (querce e pino marittimo, non quello da pinoli che fu portato dai Romani molto più tardi).

Sui dossi si era al sicuro, protetti dal mare e dalle lagune. Le maree tenevano pulita l’acqua, si poteva pescare, commerciare utilizzando zattere o imbarcazioni fatte con pelli di animali (bue), coltivare il terreno (scarso ma fertile) di origine alluvionale.

Sui dossi molti popoli si incontrarono; essi a poco a poco sostituirono le capanne con palafitte costruite su tronchi di ontano.

Non abbiamo notizie sicure di quel periodo, solo testimonianze di storici e geografi vissuti o poco prima o poco dopo la nascita di Gesù, STRABONE, PROCOPIO e PADRE CORONELLI.